paura di investire

4 semplici regole per allontanare la paura di investire

Vuoi investire ma hai paura del brivido del trading? Rilassati, è assolutamente normale. Quello che però dovresti sapere è che puoi gestire questa paura con qualche semplice accorgimento: noi ne abbiamo individuati 4 che vogliamo sottoporti nelle prossime righe!

Impara le basi

Il mondo degli investimenti finanziari ha dei rischi notevoli, ma puoi ridurli imparando le basi del trading. Cerca di comprendere i fondamentali degli investimenti finanziari e ricorda che puoi fare trading ancora prima di avere dei capitali da investire, grazie ai conti demo.

Dunque, studia e sperimenta: più saprai e più ti renderai conto delle trappole e delle insidie che il trading può riservarti. In questo modo, quando finalmente arriverà il giorno in cui avrai del denaro da investire, la conoscenza avrà sostituito la paura!

In altri termini, ricorda che – nella finanza ancor di più che in altri ambiti – sapere è potere. Considerato che con Internet la conoscenza è disponibile gratuitamente, non hai più scuse: la paura dell’ignoto è comprensibile, persino razionale, ma conservare un sentimento di paura perché  hai volontariamente scelto di non studiare è qualcosa di diverso e di errato.

Trova un’area in cui specializzarti

Il mercato finanziario è talmente vasto che è impossibile avere delle conoscenze approfondite su qualsiasi tipo di comparto. Cerca pertanto di specializzarti su alcuni aspetti che ritieni ti saranno più utili di altri nel momento in cui avvierà il tuo trading: potresti ad esempio iniziare a studiare per diventare un esperto di Forex o di criptovalute, di materie prime o di azioni, di obbligazioni o di ETF, e così via.

Non seguire i suggerimenti

Hai letto delle storie su un presunto investimento sicuro? Non seguirle. I consigli sono sicuramente graditi quando stai andando al ristorante, ma la stessa cosa non funziona bene per gli investimenti. I consigli per il trading sono come granelli d’oro sulla spiaggia: per un piccolo frammento di metallo prezioso troverai decine di migliaia di granelli di sabbia.

Dunque, se ad esempio l’investimento azionario è la tua preferenza, piuttosto che seguire i consigli di qualcuno, prova ad analizzare se i principali modelli di portafoglio che potrebbero esserti proposti dai principali consulenti fanno o meno al caso tuo. Studia la loro composizione, l’asset allocation, il livello di rischio / rendimento e, con un piena consapevolezza, prendi la tua (TUA!) decisione.

Non ritardare la tua preoccupazione

Molte persone ritengono che si debba investire solo quando si ha molto capitale a disposizione. Ebbene, è sbagliato, perché proprio quando non hai tanti soldi troverai in realtà il momento migliore per imparare a investire!

Chi si ritrova con un grande patrimonio e con la voglia di investire senza però avere la giusta esperienza, ha in mano un’arma a doppio taglio che molto probabilmente lo condurrà verso perdite ingenti. Meglio invece formarsi e prepararsi in anticipo, e cercare di mettere a frutto i pochi risparmi che si hanno in maniera graduale, o addirittura lasciarsi tentare dal trading online virtuale, con i conti demo (ne abbiamo parlato qualche riga fa).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.