Pianificazione finanziaria

Pianificazione finanziaria: il primo passo prima di investire!

Molte persone ritengono che siccome non sono ricche… in realtà non hanno bisogno di fare alcuna pianificazione finanziaria prima di investire i (pochi) capitali che desiderano poter usare nel trading online. E così, sono portate a ritenere che volatilità del mercato azionario, inflazione, cambi delle politiche monetarie, variazione dei tassi di interesse e tanto altro, facciano parte di qualcosa di più grande di loro, che devono necessariamente subire senza poter intervenire in maniera più attiva.

Ebbene, niente di più sbagliato. Non fare pianificazione finanziaria o lasciare che altri (moglie, datore di lavoro, broker o consulente finanziario) la facciano al posto vostro, è la cosa peggiore che possiate fare. Disinteressarsi del planning finanziario è dunque una cattiva abitudine che dovete assolutamente abbandonare: d’altronde, sia sufficiente rammentare come a nessuno, più di voi, importa più del vostro benessere finanziario!

Ma come fare una buona pianificazione finanziaria? Fortunatamente, le nuove tecnologie e, in particolar modo, il web, vi renderà la pianificazione più facile che mai. Sulla rete potete trovare centinaia di fogli di lavoro online, calcolatori e altri strumenti che possono facilmente mettervi sulla giusta strada, aiutandovi  – giorno dopo giorno – a massimizzare la vostra ricchezza personale. Ma con quali passi?

Analisi. La prima cosa che dovete fare è analizzare la vostra posizione finanziaria attuale. Dopo tutto, non potete arrivare al vostro traguardo finanziario se non conoscete il punto di partenza, no? Anche in questo caso, tenete conto che Internet vi fornirà molti fogli di lavoro e software di calcolo che renderanno tale compito estremamente più semplice.

Spesa. Il secondo passo è quello di scoprire dove vanno a finire i vostri soldi ogni mese: il vostro benessere finanziario non dipende infatti solo da quanto guadagnate, bensì da anche da quanto spendete. Se non sapete quanto consumate, alcune app possono aiutarvi a comprendere quali sono le vostre abitudini di spesa e ad aiutarvi altresì a creare un budget con il quale potete “convivere” positivamente.

Obiettivi. Superati i primi due passi di cui sopra, procedete con la definizione dei vostri obiettivi finanziari: volete acquistare una casa entro cinque anni o volete andare in pensione con una maggiore rendita? Dalla definizione dei vostri obiettivi dipenderà, intuibilmente, la possibilità di sviluppare un piano realizzabile.

Investimenti. Ora che avete compiuto un’analisi di partenza, avete scoperto come e quanto spendete e avete sancito i vostri obiettivi, costruite la vostra base finanziaria in modo tale da poter iniziare ad accumulare reali ricchezze. Si tratta di un approccio all’investimento che vi permetterà di realizzare un sistema diversificato in grado di fornire crescita e protezione finanziaria, a seconda dei target precedentemente sviluppati.

Come abbiamo avuto modo di vedere, i quattro step di cui sopra vi richiederanno un po’ di impegno costante e, soprattutto, un po’ di preparazione preliminare. Se pertanto non vi sentite sicuri nelle fasi di analisi e di definizione degli obiettivi, abbiate cura di studiare e di curare la vostra preparazione formativa: non è probabilmente la parte più divertente della vostra vita da trader, ma è un’area fondamentale che dovete curare in profondità prima di impiegare i vostri primi euro negli investimenti finanziari online!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.